Annunci

Avviso sull'istituzione dell'albo delle imprese di fiducia
Leggi tutto...
 
S.G.A.T.E.: Le famiglie disagiate possono risparmiare da 60 a 135 Euro all'anno.
Leggi tutto...
 

DIsponibili i virtual Tour degli Archi di Pasqua

Leggi tutto...
 

Login Form

Iscriviti al sito per ricevere notizie su pubblicazioni e avvisi.





Password dimenticata?
Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che gli utenti conferiscono all’atto della loro iscrizione sono obbligatori al fine di far fronte alla vostra richiesta. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ art. 7 del D.Lgs. 196/2003 . Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è il comune di San Biagio Platani.
powered_by.png, 1 kB

Home
Ordinanza sindacale raccolta dei rifiuti PDF Stampa E-mail

Ordinanza Sindacale

Oggetto:INTRODUZIONE SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA “PORTA A PORTA”, SU TUTTO IL CENTRO ABITATO DI QUESTO COMUNE, OBBLIGHI E METODOLOGIE.

 

IL SINDACO
 
 
CONSIDERATO
 
 
  • Che l’Amministrazione, in base alla normativa vigente, ha l’obbligo di predisporre ogni azione di riduzione delle quantità di rifiuti e svolgere azioni rivolte alla valorizzazione, studio e introduzione di sistemi integrati per favorire il massimo recupero di energie e risorse;
  • Che, in particolare, il Comune di San Biagio Platani deve impegnarsi a raggiungere gli obbiettivi di raccolta differenziata finalizzata al riutilizzo, riciclaggio e recupero delle frazioni organiche e dei materiali recuperabili, riducendo in modo sensibile la quantità di rifiuti indifferenziati da conferire nelle discariche;
  • Che in caso di mancato raggiungimento dell’obbiettivo previsto dalle normative vigenti, la tassa sulla raccolta rifiuti sarà destinata ad aumentare, con aggravio delle sanzioni per i comuni che non rispettano gli obblighi previsti;
  • Che, al fine di consentire l’ordinato svolgimento delle attività previste nel PIANO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA, risulta opportuno disciplinare il servizio su tutta l’area urbana di questo Comune;
  • Che, a tal riguardo, la SO.GE.I.R, ha provveduto alla distribuzione dell’Eco-Calendario, dei contenitori necessari all’espletamento del sistema di raccolta differenziata del tipo “Porta a Porta”;
  • Visto il vigente O.R.E.L
 
 
 
 
ORDINA
 
A tutti i cittadini, a partire dalla data del 28.06.2010
  1. di adeguarsi al nuovo sistema di raccolta differenziata “Porta a Porta” dei rifiuti urbani e assimilati, utilizzando esclusivamente i contenitori.
  2. tali contenitori devono essere conservati all’interno di fabbricati (condomini, aree private o di pertinenza degli edifici…etc) in ogni caso, di provvedere all’esposizione degli stessi, fuori dalla porta di ingresso dello stabile prospiciente sulla via pubblica, nei giorni di raccolta predeterminati, come previsto dall’eco-calendario recapitato a tutti gli utenti, dalle ore 21 del giorno antecedente la raccolta alle ore 7,30 del giorno di raccolta, ricollocando gli stessi contenitori all’interno degli stabili, dopo il loro svuotamento.
 
 
 
 
 
FA DIVIETO
 
A tutti i cittadini:
  • di conferire rifiuti di ogni tipo nei contenitori RSU stradali a partire dalle ore 7.00 del 28.06.2010 al fine di consentire la loro rimozione.
  • Di abbandonare sulle aree pubbliche e private e di tutto il territorio comunale e nei pubblici mercati, qualsiasi rifiuto, anche racchiuso in sacchetti o in recipienti.
 
A tutte le utenze non domestiche: scuole, supermercati, bar, pescherie, ristoranti….e tutte le altre attività commerciali e/o artigiani, di adeguarsi al nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti urbani e assimilabili.
 
Le modalità di conferimento e ritiro dei rifiuti, a cui fare riferimento, sono quelle riportate nell’eco-calendario
 
AVVISA
 
Che il mancato rispetto della presente Ordinanza Sindacale comporterà:
· L’applicazione nei confronti degli trasgressori delle sanzioni amministrative di cui all’art.7 bis del D.Lgs. 267/2000, introdotto dall’art.16 della legge 16 gennaio 2003, n.3;
· La segnalazione all’Autorità Giudiziaria di ipotesi di reato qualora la violazione costituisca fattispecie punibile ai sensi delle leggi vigenti.
 
Che nel caso di conferimento dei rifiuti effettuato in modo difforme dalle modalità sopra descritte, i rifiuti collocati in violazione delle caratteristiche prescritte nel presente atto, saranno lasciati sul posto e dopo il passaggio degli operatori predisposti alle apposite segnalazioni, il produttore avrà l’obbligo di ritiro immediato dei medesimi rifiuti dagli spazi/ pubblici e/o privati con l’obbligo del corretto conferimento nei giorni successivi.
 
DISPONE
 
Che l’Ufficio competente curi la pubblicazione di detta Ordinanza sul sito web del Comune;
che copia di detto atto venga trasmessa:
· Al Comando di Polizia Municipale
· Al Comando Stazione Carabinieri
· Alla Società SO.GE.I.R Spa, con sede a Sciacca, via Cappuccini n.147
· Al Prefetto di Agrigento
 
 
INFORMA
 
Che avverso la presente ordinanza è ammessa proposizione di ricorso giurisdizionale davanti al TAR competente per territorio, secondo le modalità di cui alla legge 6 dicembre 1971, n.1034, ovvero è ammesso il ricorso straordinario al Presidente della Regione, rispettivamente entro 60 e 120 giorni dalla data di avvenuta notificazione del presente atto.
Dalla sede Municipale, lì 21.06.2010
 
Il Sindaco
Ing. Carmelo ALBA
 
< Prec.   Pros. >

Sondaggi

Ritieni utile la privatizzazione dell'acqua
 
Suggerimenti per il sito comunale
 

Syndication

Chi e' online

© 2017 Comune di San Biagio Platani
Il paese degli Archi di Pasqua e Architetture di Pane